SOTTO(UN)TETTO

23 07 2010

Questo post rientra di diritto nella categoria del blog intitolata al “miracolo aquilano”. Ebbene sì. E’ però un miracolo posticipato. Dopo le CASE, dopo i MAP, dopo il Fondo Immobiliare e l’abortito tentativo di piazzare i 1700 nuclei familiari in esuberoall’interno dei MAR (container su ruota), arriva l’asso nella manica!

IL SOTOTETTO ABITABILE!

Novelli Giuseppe e Maria, anziché girovagare alla ricerca della stalla, ed usufruire della famosa e Santa mangiatoia avranno, entro l’autunno (con la calma che si richiede affinché tutte le cose siano fatte per benino) il loro riparo aquilano e torneranno dall’esilio forzato sulla costa.

Quando si diceva che si sarebbe assicurato un tetto a tutti gli sfollati, dite la verità, che non vi aspettavate nemmeno voi che ci fosse da prendere l’affermazione alla lettera!

Vespa direbbe: ma allora preferivate i container? SI, PER DIO!

Roba da battere la testa al muro, se non fosse di cartongesso, quello che ho nella C.A.S.A…..

Share


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: