INGENUE DOMANDE DI UN INGENUO CITTADINO

18 07 2010

Fresca di nomina ad assessore comunale con la bellezza di 15 deleghe, Stefania Pezzopane (non paga) fonda un’associazione che promette di occuparsi di Ricostruzione partecipata. Che è una delle sue quindici-dico-quindici deleghe assessoriali.

Dell’associazione in questione, “aperta ai contributi della cittadinanza”, si legge sul sito della stessa, faranno parte nomi e volti noti come David Sassoli, Piero Badaloni, e altri personaggi politici che di ricostruzione si sono occupati, come la Presidente della Regione Umbria Lorenzetti.


“È dalla gente, dai giovani, dai professionisti, dalle categorie produttive… che è giunta la più grande attestazione di amore per la nostra città e con essa sono arrivate idee, stimoli nuovi. È con tutti loro che vogliamo ricostruire, dal basso, la città. Vogliamo essere una comunità organizzata, capace di decidere del nostro futuro, garantendo a tutti una libera partecipazione, con l’obiettivo di lavorare per la ricostruzione dell’Aquila, dei comuni limitrofi e dei rispettivi abitanti. Una ricostruzione che non sia solo di tipo urbanistico-architettonico, ma anche, soprattutto sociale, economico e culturale. L’associazione è aperta a tutti, indipendentemente dal credo politico. Gli unici colori che ci contraddistinguono sono il nero e il verde, quelli dell’aquilanità. […] Vogliamo essere un luogo di elaborazione e di “contaminazione” tra diverse idee e proposte, sollecitare l’incontro e il confronto tra le istituzioni e i diversi gruppi che spontaneamente hanno coagulato le energie dei cittadini fin dai primi mesi dell’emergenza post sisma.”

Io, ingenuamente, non posso che domandarmi in merito alcune cose:

La prima, e più pesante questione da sciogliere è cosa mai possa fare un’associazione più di quanto i suoi stessi componenti (tra parlamentari, euro-parlamentari e personaggi politici attivi in genere) non riescano a “portare a casa”, per il bene della collettività s’intende, durante il loro lavoro e grazie ad esso.


La seconda, da quanto si legge nello scarno comunicato che annuncia per la giornata di domani la presentazione dell’associazione al pubblico (ore 17, ridotto del Teatro Comunale), mi pare più che legittima:


Cantiere Aq è un laboratorio aperto al contributo di tutti voi, di chiunque abbia voglia, passione ed interesse a ricostruire veramente dal basso questo nostro territorio.”


Benissimo, nobile intento. Ma questo cantiere, invero, già c’è. E la signora in questione lo frequenta (e tenta di beneficiarne) da lungo tempo.

Si chiama assemblea cittadina.

Che sussista poi la possibilità che ad un’associazione aderiscano normali cittadini, questo mi pare inutile specificarlo. Lo prevede la legge, direi a naso.

La domanda allora è: questo crogiolo di menti, cosa tenta di fare?


In qualità di associazione siederà  ALLA PARI delle altre già esistenti (e con gli stessi nobili obiettivi) nell’assemblea cittadina che riunisce cittadini liberi, associati, membri di comitati ed Onlus, oppure forse, desidera reincarnare nella nostra vitaminica ex-Presidente di Provincia e neo-assessore quello che l’Assemblea ha fatto e tenterà (nonostante tutto e tutti) di fare, combattendo dal primo momento gli inevitabili personalismi sempre in agguato?

Stiamo per consegnare nelle mani della Giunta Comunale la nostra proposta di regolamento sulla partecipazione, con la quale tenteremo di incidere sull’azione dell’Amministrazione locale portando direttamente in consiglio le nostre istanze. E la Pezzopane sarà il nostro referente (delega, ça va sans dire, alla ricostruzione partecipata). Questa costituenda Associazione che ruolo avrà? Da un lato propone, e dall’altro approva? Serve a fare da “collettore” alternativo all’Assemblea, così che ella sia al contempo il nostro megafono e colei che a noi deve rispondere?

Non suona un po’ schizofrenico? Non suona un po’ strano?

A questo punto resta da augurarsi che sia una trovata pubblicitaria, che questa associazione altro non sia che il futuro comitato elettorale della signora in questione. Che abile è senz’altro, ma ancora debbo capire a far cosa.

Domani però tocca esserci, per capire, o almeno intuire che aria tira.

E magari, per farlo capire anche a lei.

Share

Annunci

Azioni

Information

5 responses

18 07 2010
Daniele&Laura
18 07 2010
solidea

condivido a pieno! ma più che ad un comitato elettorale mi viene in mente un vecchio modo di fare politica che ha utilizzato per anni elargizioni a non meglio identificate associazioni per creare consenso. Ti invito a riflettere sulle strane analogie con il caso Festival Dannunziano. Anche il Comune dell’Aquila dovrà fare una variazione di bilancio ad hoc per questa associazione? Sono tempi duri, ma non bisogna mollare.

Mi piace

18 07 2010
realpolitik

la coincidenza curiosa è con la decisione del pd di indirizzare ben 1milione di euro dei 9 derivanti dalla legge mancia, a favore di associazioni impegnate per la ricostruzione dell’aquila (chi ne beneficierà???). tra questa cosa e l’entrata a gamba tesa degli ultimi mesi del pd nell’assemblea, fino all’incredibile vicenda delle autorizzazioni alla manifestazione affidate direttamente a Lolli (dal 3e32 e non dall’assemblea…), si è ormai dispiegata la rete di lolli&pezzopane per la “rappresentanza” dei movimenti aquilani. Che naturalmente segnerà la morte dell’esperienza plurale e il vivere florido di alcune associazioni/comitati (3 max 4) fintamente autonomi ma al servizio delle strategie del duo.

Mi piace

18 07 2010
Federico

interessante, questa storia.

Mi piace

18 07 2010
Francesca

continuiamo a stare all’erta! assolutamente!

Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: