L’AQUILA E’ NOSTRA! E’ NOSTRA!

15 02 2010

Ero lì con la mia telecamera ma al momento non posso importare il filmato sul computer, mi manca un cavo.

Ringrazio Luca Cococcetta e Francesco Paolucci per i filmati.
E ringrazio tutti quelli che come me hanno partecipato alla nuova resistenza aquilana. Abituatevi, siamo solo all’inizio.

Per tutti quelli che non c’erano: siateci la prossima volta. L’Aquila è nostra e non dobbiamo dimenticarcene. Io non lo farò.

Share


Azioni

Information

16 responses

15 02 2010
Maria Camilla Spadano

Federico ti ho riconosciuto nel filmato quando dicevi che Bruno Vespa era potuto entrare a Piazza Palazzo con i bambini per gli auguri di Natale e a voi non veniva permesso. Eri tu vero? Complimenti, tu sei un vero cittadino aquilano non quel pallone gonfiato di Vespa, si vergoni, non ho ancora visto una sua trasmissione che metta a fuoco i reali problemi della sua città, ha osannato solo le case imbandierate segno tangibile dell’orgoglio berlusconiano. Onore a voi, anche se eravate pochi, continuate a farvi sentire anche per quegli aquilani che rimangono tappati nelle case imbandierate!!!!

Mi piace

15 02 2010
Maria Venerucci

Che pena e che rabbia! Non dobbiamo far dimenticare la tragedia della nostra città e la speculazione che ne è stata fatta. Questa sera a “L’Infedele” si parlerà di L’Aquila e sarà presente la Pezzopane.

Mi piace

15 02 2010
Federico

La Pezzopane? Premetto che lo dico da suo elettore, che non ricommetterà più l’errore: spero che la Pezzopane sia capace di recuperare ai danni che ha contribuito a creare in questi mesi. La seguirò, grazie. E speriamo bene. di solito quando accusa, perde più tempo a salvare chi dovrebbe accusare che a dire semplicemente la verità.

Mi piace

15 02 2010
luigi scaglioni

Resistete, avete tanta gente con voi.

Mi piace

15 02 2010
Claudio Bellini

….Piano piano sta’ venendo tutto a galla,su Bertolaso e i suoi compagni di merende!

Mi piace

15 02 2010
Alessandro

ho sempre più il sospetto che L’Aquila sia stata usata due volte: la prima per il programma di “ricostruzione”, ma sarebbe a questo punto meglio dire “costruzione” (delle CASE), perchè dalle immagini il centro è ancora a 10 mesi fa;
la seconda perchè a la Maddalena dopo tutto quello che avevano speso non avrebbero cmq finito in tempo, usando L’Aquila come via d’uscita da una figuraccia mondiale.

Mi piace

15 02 2010
Aries 51

Siete meravigliosi. Riprendo solo le parole di una ragazza nel primo dei video pubblicati. Otto secoli di storia vi guardano : rovinati, piangenti, feriti e meravigliosi.

Mi piace

15 02 2010
polarspot

14 febbraio 2010 L’Aquila, onore a voi cittadini che in un giorno di rabbia e di totale assenza delle istituzioni centrali e di propaganda mediatica e lucro di alcuni imprenditori; avete deciso di riprendervi la vostra città. Onore alle persone che in un momento negativo lungo quasi un anno troveranno la forza di riportare in vita la propria città anche in onore alle vittime della malvagità altrui…. onore a voi cittadini che avete la forza di dire Basta.

gianluca alias fujiko mine

Mi piace

15 02 2010
sanbiagiopresente

Ciao Federico sono un ragazzo che ha partecipato con te alla protesta, grazie per aver urlato davanti le telecamere tutta la nostra rabbia, nelle tue parole c’eravamo tutti noi!Grazie davvero!

Mi piace

15 02 2010
Federico

Grazie, grazie a voi tutti.. è incredibile come un momento di follia nostra abbia prodotto più risultati di tanti mesi passati a ragionare!
L’importante è il risultato.. RIAPRIRE LA CITTA’!

Mi piace

15 02 2010
rossana

Spero che la prossima volta saremo di più!

Mi piace

16 02 2010
polarspot

@ Federico, e lo sò, si raggiunge i clamori della cronaca per caso e in situazioni a volte strane. io ti seguo da un pò, come seguo dal dopo sisma la vicenda ….. servivano le risate di due sciocchi per mobilitare l’opinione in rete. Pazienza, ma almeno proviamo a passare oltre e proseguire nella lotta per i nostri diritti e le nostre libertà. Purtroppo non posso essere fisicamente presente perchè in Campania siamo pieni di problemi lasciati da Bertolaso e ci ricordiamo dell’emergenza rifiuti fatta a tavolino ed usata in campagna elettorale nazionale, stiamo lottando anche noi….. l’unica cosa che possiamo fare adesso unire le lotte ( precari, scuola, terremoto etc etc ) perchè il problema è unico cioè la corruzione e l’amoralità diffusa nel paese. Un abbraccio

Mi piace

17 02 2010
Matteo

Una giornata di democrazia, civiltà e dignità.

Mi piace

18 02 2010
Barbara

Appena puoi pubblica che lo facciamo girare….prima che si raffreddino le coscienze, dobbiamo martellare perche’ siano costretti a dare le notizie. Ok?!
Non ci dobbiamo rilassare. Sei un grande! Il tipo di cittadino di cui vorrei fosse piena l’Italia, il nostro futuro. lo spieghero’ bene a mio figlio che ha 14 anni! Grazie B

Mi piace

18 02 2010
Barbara

eccolo, ora cerco di vederlo con la connessione di m…che mi ritrovo! E condivido! Ciao

Mi piace

18 02 2010
L’AQUILA è NOSTRA! è NOSTRA! « my sweet l'aquila

[…] L’AQUILA è NOSTRA! è NOSTRA! L’AQUILA E’ NOSTRA! E’ NOSTRA!. […]

Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: