AVATAR, UN MONDO DIVERSO E’ POSSIBILE ?

8 02 2010

Finalmente, mi alleggerisco un po’.

Premetto che la fantascienza mi piace tantissimo, dai tempi di Fantasia.

Me ne sono ri-innamorato per la saga di Matrix, ho seguito con passione gli episodi del Signore degli Anelli, e ieri l’ultima puntata, Avatar.

Ho aspettato a lungo per vederlo, mi sembrava ci fosse decisamente troppo clamore intorno a quello che si poteva facilmente immaginare sarebbe stato il solito filmone americano, buoni contro cattivi, e tutto con finale tarallucci e vino.

Ero quasi deciso a non andarci.

Però, nonostante di americanata si tratti, se così vogliamo chiamarla(di certo non hanno inventato nulla, a parte le “scenografie”), Avatar mi è piaciuto proprio.

Perché ti stordisce la sfrenata fantasia dei dettagli del paesaggio, le ali elicoidali degli insetti mai visti, uccelloni dominati con violenza che diventano i più fidi compagni di viaggio che si possa desiderare.

Tantissime le citazioni, in fondo alla fine non si è mai capaci, da umani, di inventarsi un mondo che prescinda dai capisaldi della nostra realtà terrestre.

Esistono alberi, animali, umanoidi, forme di vita simil-preistoriche.

Il limite, è ovviamente, la nostra reinterpretazione della realtà che da sempre ospita la nostra specie. Non possiamo nemmeno immaginare un mondo con leggi diverse.

Però è anche tutto lì, il valore.

Avatar è un biscottone inzuppato nel mare degli ideali ambientalisti e pacifisti, che io condivido appieno.

Ed è singolare che stia per diventare il film più visto di sempre, un plebiscito mondiale, perché è il film in cui gli umani ignoranti, accentratori, presuntuosi ed egocentrici finalmente se la prendono in saccoccia. E vincono i giusti, che sono diversi da noi, che sono la minoranza.

Se se ne ricordassero alle prossime elezioni, gli spettatori entusiasti nel mondo, sono sicuro che faremmo un grosso passo avanti.

O forse Avatar,(in cui gli umani si dimostrano nella loro bassezza attuale e di sempre, e perdono clamorosamente) piace solo perché è un’altra realtà, un mondo diverso?

Ancora una volta, mi piace sperare che un mondo diverso è sempre possibile. Ed è per questo che sono uscito felice dal cinema.


Share

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: